12 Agosto 2015. Mercoledì della XIX Settimana del Tempo Ordinario.
Esorto i cristiani a fare visita a Cristo presente nel Santissimo Sacramento dell’altare, poiché noi siamo tutti chiamati a rimanere in modo permanente in presenza di Dio… Gesù non è più presente in mezzo agli uomini come quando camminava per le vie della Palestina… La sua presenza è ora di un altro ordine… Rimanendo in silenzio dinnanzi al Santissimo Sacramento, è Cristo, totalmente e realmente presente che noi scopriamo, che noi adoriamo… Il mistero eucaristico è la fonte, il centro e il culmine dell’attività spirituale e caritativa della Chiesa. San Giovanni Paolo II, Lettera sull’adorazione eucaristica
Ripercorrere le vie di Gesù nei luoghi dove ha realmente e fisicamente vissuto è un’esperienza unica, indimenticabile. Ma forse spesso ci dimentichiamo che la sua presenza è ora di un altro ordine. Possiamo sempre, infatti, incontrare concretamente, realmente il Signore nel Santissimo Sacramento dell’altare. Anche ora, mentre io scrivo, mentre tu leggi, Gesù è presente in mezzo a noi, nel Tabernacolo dove noi possiamo sempre incontrarlo.
Vi invito oggi a fare visita a Cristo presente nel Santissimo Sacramento dell’altare e a rimanere per un po’ di tempo con Lui. State lì, con Lui, in compagnia di Lui, parlandogli amichevolmente o, semplicemente in silenzio, come si fa con una persona talmente intima che non ha bisogno di parole per capirci. Rimanete con Lui, lasciatevi amare da Lui, dichiarategli il vostro amore e la gioia di stare con Lui.
Sono qui Signore, davanti a Te. Ti ho cercato tanto, per le strade, guardando su nel Cielo, dove pensavo di trovarti. Ma tu sei sempre stato qui, con me. Entro in una chiesa e ti cerco. Dove sei? Ecco, sei là dove mi indica un lumino sempre acceso. Che io sia come questa fiamma che sempre brucia e si consuma d’amore per te. Amen.

Francesca e don Alessandro

Advertisements