Noi ” personalizziamo, tutto quello che facciamo! “.
   Sia nel SACRO, che nel PROFANO.
   NON E’ GIUSTO!
   In tutto quello che “operiamo”, deve avere sempre,
   L’IMPRONTA di DIO!
   Il nostro modo di vedere e di giudicare è RELATIVO!
   DIO! SOLO DIO!
   don Alessandro Firenze, 24 Settembre 2015

Annunci