Quando si ama veramente qualcuno, non ci sono difficoltà insuperabili!
   Pensate, il Figlio dell’Uomo, il Creatore di tutto, non ha una “pietra dove posare il capo”.
  Non è STUPENDO?
   Oggi, 14 Ottobre 2015, san Paolo scrivendo ai Romani, ci dice:
   “Tribolazione e angoscia su ogni uomo che opera il male, sul Giudeo, prima,

   come sul Greco; gloria invece, onore e pace per chi opera il bene,

   per il Giudeo, prima, come per il Greco: Dio infatti non fa preferenza di persone”. Rm 2,1-11
   Mentre, l’Evangelista Luca ci dice:
   “Maestro, dicendo questo, tu offendi anche noi”.

   Egli rispose: “Guai anche a voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini

   di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito!”. Lc 11,42-46
   Riflettiamo seriamente, e cerchiamo di pensare e di fare come Gesù!
   don Alessandro Firenze, 14 Ottobre 2015

Advertisements