Ai fedeli del Salvador il Papa ricorda il Beato Romero.
            IL TESORO DEI MARTIRI

   Anche dopo morto fu diffamato, calunniato, infangato.
   Io, mi domando: perchè?
   Ecco la risposta sicura:
   “Coloro che lo hanno diffamato, calunniato e infangato,
   erano persone GELOSE, INVIDIOSE!”.
   Se avessero avuto il CUORE, pieno di Gesù, non l’avrebbero fatto.
   don Alessandro Firenze, 31 Ottobre 2015

Advertisements