Ecco cosa ci dice Gesù, nella Santa Messa di domani, 26 Ottobre 2015.
   In quel tempo, Gesù stava insegnando in una sinagoga

   in giorno di sabato. C’era là una donna che uno spirito

   teneva inferma da diciotto anni; era curva e non riusciva

   in alcun modo a stare diritta.

   Gesù la vide, la chiamò a sé e le disse:

   “Donna, sei liberata dalla tua malattia”. Impose le mani su di lei e

   subito quella si raddrizzò e glorificava Dio. Lc 13,10-17
   Quanto dobbiamo imparare daGesù!
   “Gesù la vide, la chiamò a sé e le disse”. Quanta delicatezza e amore in Gesù!
   Impariamo anche noi ad agire come Gesù!
   Soprattutto “l’attenzione verso l’altro”.
   don Alessandro Firenze, 26 Ottobre 2015

Annunci