Carissimi, leggete attentamente il Vangelo della Santa Messa di domani 18 Novembre 2015,
   Luca, 19,11-28.
   Un uomo partì per un paese lontano…..
   Gesù, si fida dei suoi collaboratorie affida loro delle monete d’oro…….
   I sudditi non vogliono che quest’uomo regni su di loro…….
   Richiede ai suoi collaboratori, come hanno impiegato le monete d’oro che aveva loro affidato…….
   Due, le avevano fatto fruttare…….
   Uno per paura, aveva nascosto la moneta d’oro………
   La giusta severità dell’uomo verso questo collaboratore malvagio…….
   E quei miei nemici, che non volevano che io diventassi loro re,

   conduceteli qui e uccideteli davanti a me.
   Dette queste cose, Gesù camminava davanti a tutti salendo verso Gerusalemme.
   Quanti spunti di riflessione, per noi, che viviamo “l’oggi”; complesso e delicato!
   don Alessandro Firenze, 18 Novembre 2015
   
   

Advertisements