Abbiamo Papa Francesco che porta un “nuovo modo” nel guidare la Chiesa di Gesù.
   Ma non basta Lui solo.

     Occorrono che i Cardinali, i vari Presidenti dei Dicasteri, tutti coloro che lavorano

     in Vaticano, i Vescovi, i Sacerdoti che lavorano nelle varie Curie diocesane, i Professori

     delle varie facoltà teologiche, i Parroci, i Religiosi, le Religiose e i singoli Cristiani, siano

     in linea con l’esempio e gli insegnamenti di Papa Francesco.

     Se qualcuno dei suddetti, non sono concordi con il lavoro di Papa Francesco,

     “s’inceppa” tutto l’apparato ecclesiastico.

    “Io in loro e tu in me, perchè siano perfetti nell’unità, e il mondo

    conosca che tu mi hai mandato e che li hai amati come hai amato me”. Gv 17, 23

    Don Alessandro Firenze, 1 Dicembre 2015  

Advertisements