TG3 delle ore 12, del 1 Dicembre 2015.
   Due immagini contrastanti, che mettono in evidenza, l’IPOCRISIA!
   – I Capi di Stato e di Governo riuniti a Parigi per discutere sul CLIMA del Pianeta.
   ( Saloni suntuosi, arredati con finissimo gusto artistico e imbanditi per un PRANZO o CENA ).

   – Militanti dell’ISIS, che sfilano nel deserto con Carri Armati; i soldati con viso e capo coperto,
    armati con “Armi sofisticate, quindi costose…..
    Quante domande, noi semplici cittadini ci facciamo:
   chi dà loro tantissimi soldi per comperarle? Chi li finanzia?
   Quei 150, riuniti a Parigi, hanno la “coscienza pulita?”.
   Ma chi fabbrica e vende questi STRUMENTI di MORTE?
  Quando si presenteranno a DIO, GIUSTO GIUDICE, cosa diranno?
   Gesù, nel Vangelo dice che, chi offende una semplice creatura dandogli di PAZZO, è degno della Geenna, che vuol dire INFERNO!
   I suddetti 150, ci credono alla GIUSTIZIA DIVINA?
   don Alessandro Firenze, 1 Dicembre 2015

Si sottovaluta molto!!

Carissimo Don Alessandro, nessuno crede più alla giustizia divina. E nemmeno

a quella terrena, visto che sono loro che la creano!

Amen.

Vengano aggiudicato anche loro (a Parigi). Solo dio sa la punizione.

Più che sento questi argomenti più che capisco che il problema inizia quando una persona se si sente superiore di un altro.

Da qui parte il male umano, il momento che uno si sente superiore. Solo dio è superiore. Solo dio e nessun altro. 

non vorrei essere nei loro panni!!!!!

 La risposta è semplice chi finanzia l’isis sono quelle tra le 150 persone che 

sono a Parigi e sono anche coloro che hanno cambiato il clima, prima danneggiano tutto e tutti 

e poi vorrebbero far finta di rimediare. Tra coloro che esportano bombe c’è anche il nostro signor 

Renzi, l’Italia esporta bombe all’ Arabia Saudita, e poi con disinvoltura e’ andato ai funerali 

di quella ragazza di Venezia, l’arma e le pallottole che l’hanno uccisa provenivano da quei 

Signori che proclamano guerra all’ISIS e poi gli vendono le armi. Come il G8 e il G20 e’ una 

barzelletta che cosa fanno per l’Africa e i paesi del terzo mondo? Se sono paesi da poter sottrarre 

ricchezze le aiutano anzi fanno finta di aiutarli per un po’, mentre dove non c’è da prendere 

nulla le lasciano ammazzarsi fra se stessi con guerre e fame.