Oggi, 26 Dicembre 2015, festa di Santo Stefano, Primo martire,
   l’Evangelista Matteo ci dice:
   Ma, quando vi consegneranno, non preoccupatevi
   di come o di che cosa direte, perchè vi sarà dato in quell’ora ciò che dovrete dire:
   infatti non siete voi a parlare, ma è lo Spirito dl Padre vostro che parla in voi.
   Sarete odiati da tutti a causa del mio nome.
   Ma chi avrà perseverato fine alla fine sarà salvato. Mt 10,17-22
   A noi, non rimane altro che IMITARLO.
   don Alessandro Firenze, 26 Dicembre 2015