Mi rivolgo ai Sacerdoti e Vescovi.
   Prima di essere Sacerdoti e Vescovi, siamo:

   “Uomini, Cristiani, Sacerdoti e Vescovi”.
   Come dobbiamo essere?
   OTTIMI, in ciascuna “categoria”.
   Ecco la loro giornata:
   “Pregare come Angeli, Lavorare come Facchini”.
   “Celebrare la Santa Messa, come SERAFINI”.
   Amare ciascuna persona che ci è stata affidata; come se fosse “UNICA”.
   Confessare con un Cuore di Padre, di Medico e di Giudice.
   Essere vicino ai POVERI e Malati, come altrettanti Gesù.
   Le Chiese le Canoniche saranno “dignitose sobrie!
   Deve essere il Parroco e Vescovo di TUTTI; non di una categoria sola.
   Magari dire che avrà una CURA particolare per delle Categorie, più delicate:
   “Malati, Poveri, Carcerati, Giovani……”.
   don Alessandro Firenze, 16 Dicembre 2015
   

Annunci