Il Figlio di Dio, nasce VERO UOMO, in una grotta e deposto in una MANGIATOIA!
  Ecco lo stupore, la meraviglia.
  Comunichiamo a tutti quelli che incontriamo, OGGI,
  questi due sentimenti:
  “STUPORE e MERAVIGLIA!”.
  don Alessandro Firenze, Natale del Signore Gesù