“E beato colui che non trova in me motivo di scandalo” Lc 7,23
   I fatti e i detti di Gesù, spesso sono incomprensibili, 
   “stupiscono e scandalizzano”.
   Es: Toccare il lebbroso, non sono venuto a portare la pace, ma la divisione,
   dichiararsi “Figlio dell’Altissimo”; avere il potere di rimettere i peccati, Io sono prima di Abramo…e tante altre.
   E, noi, ci siamo mai scandalizzati di Gesù?
   Perchè non scriviamo o pensiamo, quello che di Gesù, ci ha scandalizzato!
   don Alessandro Firenze, 16 Dicembre 2015
   
   

Annunci