Dagli Atti degli Apostoli.
   Paolo e Timoteo percorrendo le città, trasmettevano loro le
    decisioni prese dagli apostoli e dagli anziani di Gerusalemme,

    perchè le osservassero. Le Chiese intanto andavano fortificandosi

   nella fede e crescevano di numero ogni giorno.

   Attraversarono quindi la Frigia e la regione della Galazia,

   poichè lo Spirito Santo aveva impedito loro di proclamare la 

   Parola nella provincia di Asia.

   Giunti verso la Misia, cercavano di passare in Bitinia,

   ma lo Spirito di Gesù non lo permise loro; così lasciata da parte la Misia,

   scesero a Troade. Durante la notte apparve a Paolo una visione:

   era un Macedone che lo supplicava:

   “Vieni in Macedonia e aiutaci!”. Dopo che ebbe questa visione,

   subito cercammo di partire per la Macedonia, ritenendo che Dio

   ci avesse chiamati ad annunciare loro il Vangelo. At 16,1-10
   In questo bellissimo “passo”, degli Atti degli Apostoli, il Signore Gesù,

   ci fa comprendere che:

   “Neppure il BENE, dobbiamo fare, quando NON è VOLONTA’ di Dio”.
   Quando comprendiamo che è la sua VOLONTA’, SUBITO, dobbiamo eseguirla.
   don Alessandro Firenze, 30 Aprile 2016