Io pongo sempre innanzi a me il Signore, sta alla mia destra,
   non posso vacillare. Salmo 15.

   Dal Vangelo secondo Giovanni.
 ” La donna, quando partorisce, è nel dolore, perchè è venuta la sua ora;
   ma, quando ha dato alla luce il bambino, non si ricorda più della sofferenza,
   per la gioia che è venuto al mondo un uomo. Così anche voi, ora, siete nel dolore;
   ma vi vedrò di nuovo e il vostro cuore si rallegrerà e nessuno potrà togliervi la vostra gioia.
   Quel giorno non mi domanderete più nulla”. Gv 16,20-23a
     Paradiso! Paradiso!
    
    don Alessandro Firenze, 6 Maggio 2016