Santa Messa del giorno 17 Maggio 2016.
   Dal Vangelo secondo Marco.
     In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli attaversavano la Galilea,
   ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. Insegnava infatti ai suoi discepoli e diceva loro:
   “Il Figlio dell’uomo viene consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno;
   ma, una volta ucciso, dopo tre giorni risorgerà”.
   Quando fu in casa chiese loro: “Di che cosa stavate discutendo per la strada?”.
   Per la strada infatti avevano discusso tra loro chi fosse più grande.
   Sedutosi, chiamò i discepoli e disse loro:
   “Se uno vuole essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servitore di tutti”.
    Come siamo distanti da quello che ci insegna, Gesù!

   don Alessandro Firenze, 17 Maggio 2016

Advertisements