Vangelo secondo Matteo, nel giorno della Memoria di San Luigi Gonzaga, 21 Giugno 2016.
   Dal Vangelo secondo Matteo.
     In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
   ” Non date le cose sacre ai cani e non gettate le vostre perle ai porci,
   perchè non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.
   Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: 
   questa infatti è la Legge e i Profeti.
   Entrate per la porta stretta, perchè larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione,
   e molti sono quelli che vi entrano.
   Quanto stretta è la porta e angusta la via che conduce alla vita,
   e pochi sono quelli che la trovano! “. Mt 7,6.12-14
   

    Gesù, con il Vangelo di oggi, non vuole spaventarci,
   ma aiutarci a riflettere e decidere.

   don Alessandro Firenze, 21 Giugno 2016