Dalla Santa Messa del giorno: 12 Luglio 2016.

    Dal Vangelo secondo Matteo.

      In quel tempo, Gesù si mise a rimproverare le città nelle quali

   era avvenuta la maggior parte dei suoi prodigi, perchè non si erano convertite:

   ” Guai a te, Corazin! Guai a te, Betsàida! Perchè se a Tiro e a Sidone fossero

   avvenuti i prodigi che ci sono stati in mezzo a voi, già da tempo esse,

   vestite di sacco e cosparse di cenere, si sarebbero convertite “.   Mt 11,20-24

     NOI, nonostante i tanti segni dell’amore di Gesù per noi,

     seguiamo SOLO GESU’, e NESSUN ‘ALTRO?

     don Alessandro                          Firenze, 12 Luglio 2016