Letture della Santa Messa, del giorno 20 Luglio 2016.
   Dal libro del profeta Geremia.
    Risposi: ” Ahimè, Signore Dio! Ecco, io non so parlare, perchè sono giovane “.
    Ma il Signore mi disse:
   ” Non dire: ‘ Sono giovane’.
   Tu andrai da tutti coloro a cui ti manderò e dirai tutto quello
   che io ti ordinerò. Non aver paura di fronte a loro, 
   perchè io sono con te per proteggerti “. Ger 1,1.4-10
 
     Riflettere su queste frasi:
   ” Tu andrai da tutti coloro A CUI TI MANDERO’;
      E dirai tutto quello CHE IO TI ORDINERO’ “.
      L’iniziativa è di DIO, NON NOSTRA!

     Dal Vangelo secondo Matteo.
     Egli parlò loro di molte cose con parabole.
     E disse: ” Ecco, il seminatore uscì a seminare.
     Un’altra parte cadde sul terreno buono e diede frutto:
   il cento, il sessanta, il trenta per uno.
   Chi ha orecchi, ascolti “. Mt 13,1-9

    E’ necessaria la nostra “partecipazione”, PERSONALE!

    don Alessandro Firenze, 20 Luglio 2016

Annunci