I capi e tutto il popolo dissero ai sacerdoti e ai profeti:
   ” Non ci deve essere condanna a morte per quest’uomo,
   perchè ci ha parlato nel nome del Signore, nostro Dio “. Ger 26,11-16.24
    Riflessione:
   ” Ci ha parlato nel nome del Signore”.

      In quel tempo al tetrarca Erode giunse notizia della fama di Gesù.
   Egli disse ai suoi cortigiani:
   ” Costui è Giovanni il Battista. E’ risorto dai morti e per questo
   ha il potere di fare prodigi! “.
     I suoi discepoli si presentarono a prendere il cadavere, lo seppellirono
   e andarono a informare Gesù. Mt 14,1-12
    Riflessione:
   ” Tutto fa’ riferimento a Gesù: ‘della fama di Gesù’;
   ‘e andarono a informare Gesù’ “.

   don Alessandro Firenze, 30 Luglio 2016

Advertisements