7 ottobre 2016. Beata Maria Vergine del Rosario
O Maria, tu sei la terra che ha partorito Cristo, la terra fertile dove il seme ha fruttificato cento volte tanto. Aiuta la Chiesa a essere uno spazio di quiete, di raccoglimento e di silenzio. Aiutaci a stare di fronte al Signore, a camminare con lui e a inginocchiarci davanti a lui. Benedetto XVI
Nel frastuono dei nostri pensieri e in città sempre più rumorose, sentiamo il bisogno di uno spazio di quiete, di raccoglimento e di silenzio. Cerchiamo un luogo in cui riuscire a portare tutto con noi, custodito nel nostro cuore, ma senza il frastuono dei pensieri e il tumulto delle preoccupazioni. Vorremmo poter rimettere tutto in Dio perché ci aiutasse a portarne il peso, quel peso che non ci fa dormire la notte e che ci rende inquieti perché incapaci di portarlo da soli.
Un modo c’è: affidare tutto nelle mani di Maria.
Troviamo un luogo silenzioso oggi per un po’ di tempo: una chiesa, un parco cittadino, un angolo appartato del giardino, una stanza della nostra casa. Prendiamo in mano la coroncina del rosario e cominciamo a mettere tutto nelle mani di Maria perché lo porti in Cielo. Lasciamo che Maria ci prenda per mano e ci insegni a stare di fronte al Signore, a camminare con lui e a inginocchiarci davanti a lui.
Buona giornata

   Francesca e don Alessandro