Domenica 9 Ottobre 2016, XXVIII^ del Tempo Ordinario.
   Prima lettura.
  ” Perchè il tuo servo non intende compiere più un olocausto o un sacrificio 
    ad altri dei, ma solo al Signore “. 2Re 5,14-17
    Seconda lettura.
    Dalla seconda lettera di san Paolo apostolo a Timoteo.
    ” Ma la parola di Dio non è incatenata! “. 2Tm 2,8-13
   Vangelo
   Dal Vangelo secondo Luca.
     Uno di loro, vedendosi guarito, tornò indietro lodando Dio a gran voce,
   e si prostrò davanti a Gesù, ai suoi piedi, per ringraziarlo.
   Era un Samaritano. Ma Gesù osservò:
   ” Non ne sono stati purificati dieci? E gli altri nove dove sono?
   Non si è trovato nessuno che tornasse indietro a rendere gloria a Dio,
   all’infuori di questo straniero? “.
   E gli disse: ” Alzati e va’; la tua fede ti ha salvato! “. Lc 17,11-19

   DIO, GESU’, al centro di TUTTI e di TUTTO!

   don Alessandro Firenze, 9 Ottobre 2016