Santa Messa del giorno 25 Ottobre 2016.
   Dalla lettera di san Paolo apostolo agli Efesini.
   Nessuno infatti ha mai odiato la propria carne, anzi la nutre e la cura, 
   come anche Cristo fa con la Chiesa, poichè siamo membra del suo corpo.
   Per questo l’uomo lascerà il padre e la madre e si unirà a sua moglie e i due
   diventeranno una sola carne.
   Questo mistero è grande: io lo dico in riferimento a Cristo e alla Chiesa!
   Così anche voi: ciascuno da parte sua ami la propria moglie come se stesso,
   e la moglie sia rispettosa verso il marito. Ef 5,21-33 
   Bellissimo questo raffronto: SPOSI – CHIESA.

   don Alessandro Firenze, 25 Ottobre 2016